Makeup: 6 consigli su come truccarsi prima di un colloquio di lavoro

1
539
come truccarsi prima di un colloquio di lavoro

Come truccarsi prima di colloquio di lavoro: 6 regole da seguire oggi su Moda Strega

Come truccarsi prima di un colloquio di lavoro? Bella domanda! E’ molto importante curare, assieme al curriculum vitae e ad una degna presentazione, anche la propria immagine.

E il makeup, in questo, può tornarci molto utile, e oggi intendiamo dimostrarlo. 

Candidarsi per un nuovo lavoro significa in sostanza una sola cosa: provare a fare colpo su chi ci sta di fronte. Una delle regole non scritte alla base dei rapporti professionali è che la prima impressione va curata con tutti gli strumenti a nostra disposizione: numerose statistiche e accreditati studi di psicologia, infatti, ci insegnano che se c’è una cosa che resta scolpita nella pietra è proprio la prima impressione che diamo di noi. 

L’immagine che trasmettiamo all’altro, nell’esatto momento in cui gli stringiamo la mano, resta dunque per molto tempo, e provare a modificarla in seguito risulta molto più difficile. 

Per immagine, chiaramente, non si fa riferimento solo all’estetica ma ad un insieme di cose tracciate tra la scelta dell’abbigliamento e la performance di chi si sottopone al colloquio. 

Apparire in ordine resta, dunque, un tacito imperativo: il makeup, pertanto, può tornare utile ma anche ostacolare la buona riuscita dell’incontro se non usato con consapevolezza. 

Di seguito, quindi, 6 consigli utili su come truccarsi prima di un colloquio di lavoro. Vediamo insieme quali sono nelle righe che seguono!

Il segreto è nei colori

Una regola base da seguire quando ci si trucca – per qualsiasi occasione lo si faccia – è quella di assecondare il sottotono del nostro incarnato. Le makeup artist (in gergo chiamate MUA), in genere, consigliano l’uso dei colori freddi per le pelli più chiare e quelli dei colori caldi quando il sottotono è solare e brillante. 

Attenzione alla base

Per un colloquio di lavoro, ad ogni modo, è sempre bene apparire sobrie e ordinate. Per questo mai utilizzare un fondotinta troppo scuro o una terra troppo aranciata. 

Non dimenticare la cipria

La cipria ci permette di fissare bene il makeup al viso e di evitare che questo ci sporchi gli indumenti. Prima di indossare una camicia bianca, ad esempio, è sempre meglio incipriarsi a dovere. 

Illuminare gli occhi

Per gli occhi è preferibile utilizzare un trucco semplice ma valorizzante. Si consiglia di evitare un trucco eccessivo, troppo vivace, colorato ma anche brillante. Sono indicati colori neutri oppure colori pastello. D’obbligo è il correttore, che ci permette di nascondere le occhiaie e le ore di sonno perdute per l’agitazione. 

Occhio al rossetto

Per il rossetto consigliamo di evitare i colori troppo accesi ma anche troppo brillanti. Per un colloquio di lavoro si consigliano per il rossetto dei colori neutri. 

Mascara: si o no?

Si certo, il mascara può essere messo. E’ bene ricordare che l’attenzione visiva durante il colloquio si concentra proprio sul viso. Si può quindi mettere il mascara al fine di potenziare lo sguardo ma anche curare attentamente le sopracciglia. 

Il nostro post dedicato a come truccarsi prima di un colloquio di lavoro, termina qui. Alla prossima con i post dedicati al makeup di Moda Strega!

1 commento