Consigli per la cura dei capelli in estate

0
73
abiti-crochet-foto

Consigli per la cura dei capelli in estate, nel post odierno a cura di Moda Strega

Proprio come il sole danneggia la pelle, allo stesso modo può danneggiare anche i capelli. Anche l’acqua salata e il cloro hanno, infatti, un impatto negativo sulla chioma, specialmente nella stagione estiva. Il risultato non è affatto piacevole: durante l’estate, i capelli lucidi e facili da gestire, possono apparire danneggiati.

Consigli per la cura dei capelli in estate:  in questa guida ti sveliamo alcuni segreti per preservare al meglio i capelli stressati dal sole. Bentornati su Moda Strega!

I danni del sole

L’estate è bella: c’è il sole fino a tardi e si possono fare lunghissimi bagni al mare o in piscina. Senza parlare delle ore passate al sole ad abbronzarsi. Eppure, proprio quest’ultimo causa grossi danni ai capelli, compromettendo la loro salute.

Ecco quali sono le principali conseguenze del sole sulla chioma, nelle righe a seguire.

Fattore crespo

I capelli secchi tendono a soffrire di un fastidioso problema estivo, ancora più fastidioso delle punture di zanzara: l’effetto crespo. Questo accade perché i capelli asciutti assorbono l’umidità in eccesso dall’aria, causando così l’ingrossamento del fusto e la rottura della cuticola. La conseguenza è che i capelli si gonfiano e si arricciano invece di rimanere lisci.

I danni del cloro

Anche il cloro può causare problemi ai capelli. Mentre ti tuffi in piscina e nuoti, il cloro priva i capelli dei loro olii protettivi naturali. Chi è bionda, potrebbe notare che le ciocche assumono una sgradevole sfumatura verdognola. È possibile prevenire i danni da piscina, semplicemente proteggendo i capelli prima di tuffarsi.

Cosa fare per proteggere i capelli in estate

Applicare la protezione solare

Oggi esistono prodotti per la cura dei capelli, che contengono ingredienti efficaci contro i dannosi raggi ultravioletti (raggi UV). Tuttavia, gli shampoo con protezione solare spesso contengono sostanze chimiche tossiche. Gli esperti di cura dei capelli consigliano di passare delicatamente le mani tra i capelli dopo aver applicato la protezione solare sul viso o sulle mani.

Tagliare i capelli

Tagliare i capelli garantisce che non ci siano fastidiose doppie punte e rende più facile la gestione dei capelli.

Non preoccuparti della lunghezza: i capelli tendono a crescere più velocemente in estate perché la maggior parte delle ciocche si trova nella fase di crescita durante questo periodo.

Capelli idratati

L’idratazione trascurata può compromettere i risultati desiderati e provocare danni al capello. È quindi consigliabile bere molta acqua e liquidi rinfrescanti durante l’estate per mantenere le ciocche dei capelli ben idratate. Questo è un suggerimento che non dovrebbe essere mai ignorato.

Coprire i capelli

Si consiglia di utilizzare un foulard o un cappello per coprire la testa quando ci si trova al sole. Questo non solo fornisce una protezione da raggi UV aggiuntiva, ma aiuta anche il cuoio capelluto a trattenere l’umidità. L’utilizzo di un cappello a tese larghe riduce di gran lunga anche i danni causati dal vento, in particolar modo se i capelli tendono ad annodarsi, e protegge anche i capelli colorati.

Maschere nutrienti

Applicare con costanza maschere nutrienti dopo ogni lavaggio aiuta a mantenere il capello sano. L’utilizzo della maschera è molto semplice: dopo lo shampoo si tamponano per bene i capelli e si applica una noce di prodotto dalle punte alla radice. Maschere al burro di karitè o all’olio di avocado sono perfette per proteggere i capelli dai danni solari. 

look-da-spiaggia

Questi sono i principali consigli sulla cura dei capelli in estate. Buone vacanze!