Pedicure e Manicure: i consigli di Viviana

0
256

Pedicure e Manicure: i consigli di Viviana nel post a cura di Moda Strega

Dovete sapere, che ognuno di noi ha diverse tipologie nonché forme di mani e piedi e che, dunque, non siamo tutti uguali.
Imparare a scoprire la propria tipologia di mano e piede ci aiuterà anche a capire quale tipo di manicure o colore dello smalto applicare.
Sapevi che manicure è una parola che è stata coniata dal francese, derivante da manucure che significa, appunto cura delle mani, e soprattutto delle unghie. Le prime donne a curare l’aspetto delle proprie mani furono le donne dell’Antica Roma, le mani sporche o piene di grasso rappresentavano infatti la classe povera e che lavorava.
Possiamo dividere le mani in diverse tipologie a seconda delle quali è consigliabile un tipo di smalto. Vediamole qui di seguito!
  • MANO DI TERRA: consiglierei uno smalto nude essendo già una mano importante e abbastanza doppia.
  • MANO DI FUOCO: consiglierei uno smalto sui toni scuri essendo una mano sfilante.
  • MANO DI ACQUA: molto simile alla mano di terra, e allo stesso tempo consiglierei uno smalto sui toni del pastello.
  • MANO DI LEGNO: consiglierei dei colori fluo se è estate e dei colori sul bordeaux se è inverno.
  • MANO DI METALLO: mi piacerebbe applicare qui un nel molto chiaro quasi nel trasparente.
tipologie di mano
Dopo aver scoperto la tipologia di mano è bene conoscere anche quella dei piedi, che ci aiuterà a capire che tipo di forma abbiamo e come metterli in mostra con un bel sandalo.
  • PIEDE EGIZIANO: un bel sandalo pump aperto che possa mettere in mostra tutte le dita dei piedi.
  • PIEDE ROMANO: stesso ragionamento del piede egiziano ma eviterei la stesura del sandalo tutto aperto, quindi metterei un clogs.
  • PIEDE GRECO: un bell’infradito alto starebbe da Dio!
  • PIEDE GERMANICO: eviterei un sandalo col tacco aperto ma metterei un mules.
  • PIEDE CELTICO: no al sandalo aperto ma si ad un mocassino.

tipologie di piedi