Multi bangles: cosa sono e modelli più in voga 

0
24
multi-bangles-gioielli-foto

Multi bangles: cosa sono e modelli più in voga nel post a cura di Moda Strega

Negli ultimi tempi, durante le sfilate di moda, le modelle hanno esibito degli innovativi accessori, che hanno conquistato da subito l’attenzione delle donne. Si tratta dei multi bangles, ovvero una peculiare tipologia di bracciali, da indossare in un numero abbondante, lasciandoli cadere lungo i polsi. Questi sono realizzati con diversi materiali, dai più preziosi come oro e argento a quelli più commerciali come plastica e ferro.

In questo post a cura di Moda Strega vogliamo indagare sulle origini di questo tipo di bracciale e su quali sono i brand più in voga in questo momento, per ciò che concerne la sua produzione. Bentornati sul nostro portale!

Origine etnica e gitana dei multi bangles

La diffusione dei multi bangles affonda le sue origini nella cultura etnica e gitana. Indossare questi accessori significa nello specifico “farsi notare”, in quanto essi riproducono inevitabilmente vibrazioni sonore, che si propagano al minimo movimento del polso (prendendo il telefono, chiudendo la borsa, aprendo una porta). Essi, per quanto siano parte dell’outfit femminile e di quello maschile, assumono un valore spirituale. Infatti, questi gioielli sono considerati alla stregua di amuleti e talismani portafortuna.

Il must per le quattro stagioni dell’anno è quindi l’indossarli sempre. Essi non solo danno quel tocco in più allo stile dell’abbigliamento, ma anche perché la loro presenza sembra infondere una particolare energia, la quale si traduce in un richiamo alla positività. C’è chi crede fermamente, infatti, nelle usanze e nelle tradizioni dei popoli antichi e le riprende, al fine di favorire la legge dell’attrazione.

Multi bangles: Dolce & Gabbana e Gucci

I multi bangles sono, come detto in precedenza, un set composto da più bracciali, i quali possono essere realizzati in diversi tipi di materiale. Infatti, in commercio è possibile trovarli in rifinitura metallica, di perle multi colorate, in nappine di stoffa.

I modelli più in voga oggi sono targati Dolce & Gabbana e Gucci. Il primo brand punta su una finitura composta da pietre, da cammei e da elementi floreali, mentre il secondo marchio made in Italy sceglie i multi bangles realizzati in fili argentati monocolore o definiti in più tonalità cromatiche. Gucci segue la linea business di personalizzare questa categoria di bracciali con il logo GG.

Sono molto richieste anche le produzioni di Chloé, declinate in bracciali rigidi che possono essere collocati, non soltanto sul posto, ma anche sul braccio.

Christian Dior, Phillip Lim e Chanel tra i marchi più audaci

Inoltre, tra le griffe più ricercate per questo genere di gioiello risalta anche Christian Dior, la quale opta per la realizzazione di bracciali in doppi strati di pelle, decorati con perline o pietre. In diversi modelli, questo brand si spinge anche in particolarizzazioni di tessuto.

Nella lista dei marchi innovativi presenziano pure Phillip Lim, il quale si cimenta nella creazione di bracciali in resina oppure Chanel, che osa, addirittura, con l’introduzione di plexiglas nei gioielli e rifiniti in perle o gemme preziose.

Perchè i multi bangles sono oggi di moda

Cosa ha alimentato la moda di questi singolari gioielli? Sicuramente il difficile periodo storico che stiamo vivendo da ormai un biennio, a causa della pandemia covid-19 e il successivo scontro Russia-Ucrania, ha rivoluzionato il modo di vivere delle persone.

La paura di non sopravvivere al virus, lo shock per la scomparsa di persone care, la perdita di una stabilità economica oppure il desiderio di vedere la propria vita in un percorso piano che non oscilli tra salite e discese ripide, sono tutti elementi che volontariamente o inconsapevolmente guidano le azioni concrete delle persone, persino nella scelta del proprio look. In questo nella scelta del proprio multi bangles.